123
La Strada Comunale Arpiola, Cassana e Busatica è stata riaperta al traffico. Il il 22 dicembre scorso un’ordinanza aveva imposto lo «stop» alla viabilità a causa di un abbassamento del manto stradale, per il quale si erano rese necessarie alcune indagini. Un sostanzioso intervento, ormai in dirittura di arrivo. Il tutto anche grazie alle condizioni climatiche che, seppur rigide, hanno permesso di lavorare ininterrottamente. E’ stata terminata la parte più consistente dei lavori, con la realizzazione di un muro, di uno riempimento, con l’apposizione di una palificazione, lungo un tratto di strada di circa 80 metri in località «Cà Brusà». Ancora da terminare l’asfalto per la carreggiata e alcune opere minori che la ditta dovrà portare a termine nei prossimi giorni. Un’interruzione che ha portato alcuni disagi, seppur limitati nel tempo, visto che i cittadini si sono dovuti servire della viabilità alternativa di Castagnetoli per poter raggiungere Busatica, Madonna del Monte e Pozzo.
«Sono finiti i disagi affrontati dalla popolazione – ha spiegato il sindaco Claudio Novoa – ora potrà tornare alla normalità, seguendo, almeno per adesso, gli orari e le limitazioni dati all’intervento ancora in corso».
Revocata quindi l’ordinanza e riaperto il transito ai mezzi fino a 5 tonnellate, per ora a senso alternato nella zona del cantiere, fino al termine dei lavori. Un intervento finanziato dalla Regione per 277 mila euro, grazie al quale si è potuto intervenire anche nel centro di Busatica per allargare la carreggiata.