Immagini caratteristiche del comune di Mulazzo
Stemma e logo comune Mulazzo
 Località Arpiola - Mulazzo (MS) - tel. 0187/4390111 | 28 gennaio 2015 |

Informazioni

In primo piano

Immagine evento

AVVISO PUBBLICO PER L’ACCESSO AL FONDO COMUNALE DI SOLIDARIETÀ PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE/FAMIGLIE

 

Il Comune di Mulazzo, con Deliberazione della G.C. n. 24 del 15/03/2014 ha istituito un Fondo di Solidarietà di 5.000,00 euro (con risorse messe a disposizione dal Comune e da Associazioni locali) per sostenere le famiglie residenti nel Comune di Mulazzo che in questo periodo economico difficile hanno perso o subìto una significativa riduzione del reddito da lavoro e devono far fronte a spese e impegni quotidiani inerenti il soddisfacimento delle primarie esigenze di vita.
Sono da ricomprendere in tale ambito tutte le utenze domestiche, i tributi comunali, i canoni di locazione, i costi relativi ai servizi scolastici dei minori facenti parte del nucleo familiare del richiedente.
Con Determinazione del Servizio Affari Generali e Finanziari n. 117 del 07/08/2014 sono stati approvati il Bando e la modulistica necessaria per presentare la domanda.
I sussidi finanziari che verranno assegnati a sostegno del reddito, a coloro che saranno utilmente collocati all'interno della graduatoria comunale, verranno erogati dall'Ente esclusivamente per le seguenti finalità: pagamento delle utenze (luce, acqua, gas, tarsu, tares, tari), canoni di locazione, spese scolastiche di trasporto e refezione (non sono pertanto previste risorse a copertura di altre spese).
Il valore massimo del sussidio economico per ciascun nucleo familiare è di € 400,00.

La_Dolce_Historia

LA DOLCE HISTORIA... in mostra al castello di Lusuolo le opere di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo

"La dolce historia..." è una mostra performance di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo: un breve, emozionante viaggio attraverso la trama di una fiaba, tra arte contemporanea, musica e performance teatrale. Il pubblico viene guidato attraverso le stanze del castello da una narratrice che, come un cantastorie di antica memoria, compone,uno dopo l'altro, gli elementi del racconto.
Le tecniche pittoriche e fotografiche sono varie e l'allestimento è studiato per adattarsi alle strutture architettoniche del castello, sfruttando la forza di suggestione allo scopo di ottenere un'immersione completa dello spettatore nella dimensione poetica dell'evento.
Le opere esposte sono di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo

Per info e visite:
Il sabato dalle 9 alle 13 e la domenica dalle 11 alle 15
Castello di Lusuolo  tel. 0187 439017

 

SBC2015

Libro senza parole: a Montereggio la seconda edizione del concorso

 

Nei libri illustrati l’immagine evoca la parola.

Il lettore, attraverso il processo silenzioso, interiore e personalissimo, pronuncia dentro di sé le parole della storia.

(W.Benjamin)


Il Comune di Mulazzo e l'Associazione Montereggio Paese dei Librai, IOB International Organisation of Book Towns, con il contributo di Carthusia Edizioni e la collaborazione di IBBY Italia e Bologna Children's Book Fair, indicono la seconda edizione del Concorso Internazionale SILENT BOOK CONTEST espressamente dedicato al libro illustrato senza parole.

Il Concorso SILENT BOOK CONTEST 2015 intende premiare, con la pubblicazione e un premio in denaro, un progetto libro illustrato originale e inedito realizzato esclusivamente attraverso la narrazione per immagini illustrate.

 

(Clicca su segue per scoprire di più sull'evento)

 

Immagine evento

27 GENNAIO: GIORNATA DELLA MEMORIA

In ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

27 gennaio 2015

 

«La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati».

 

Vai al sito della Regione Toscana

Web Accessibility Initiative (WAI) CSS Valido! XHTML 1.0 valido! Scarica l'ultima versione di Adobe Reader Scarica Word Viewer 2003
Sito web realizzato da SPAD srl | Scrivi al Webmaster
Content Management System: Openpage_base